Castelfranco V.To - 0423 420469 | S. Martino di Lupari - 049 9461353

Esiste una correlazione tra denti e postura?

Esiste una correlazione tra denti e postura?
Denti e postura - Studio Marcon

Molto spesso ci accade di avere dolori alla testa, alla schiena, alle articolazioni delle ginocchia o delle spalle, che sembrano non passare mai o che sembrano ritornare continuamente nonostante tutte le terapie prescritte da fisioterapisti, ortopedici, osteopati o fisiatri.
Il dolore cronico che accusiamo spesso non è riferito alla zona in cui compare, ma riconosce la vera causa in un luogo più distante.
Negli ultimi tempi è facile sentire dagli stessi terapisti che non riescono a sconfiggere il nostro dolore questa frase:
“ Forse potrebbe essere un disturbo posturale… oppure potrebbe essere tutto legato ai denti… “

Vediamo un po’ di chiarirci le idee !

Cos’è e a cosa serve la postura

La postura è l’atteggiamento del corpo nel confronto con l’ambiente e deriva da informazioni che riceviamo dai nostri sensi (occhio, orecchio, muscoli, etc.).
In base a questi riferimenti noi assumiamo un certo atteggiamento.
Siamo come un computer che riceve dei segnali in entrata (visione, appoggio dei piedi, masticazione, senso dell’equilibrio), li elabora e fornisce delle risposte in uscita
(posizioni del corpo, postura). La Buona Postura crea un buon equilibrio muscolare, privo di dolore e serve a combattere la forza di gravità che ci schiaccerebbe al suolo.

Quindi la Postura serve a farci stare in piedi e diritti!

I 2 vertici di questo equilibrio sono la testa e i piedi e in mezzo si trova la colonna vertebrale che trasmette i segnali tra le due stazioni.

Se compare un disturbo a livello dei sensori della testa, ovvero gli occhi, le orecchie e i denti, oppure a livello dei piedi, ecco comparire molti altri disturbi ai diversi livelli della colonna vertebrale (collo, dorso, lombi) o a livello di articolazioni più lontane come le spalle o le ginocchia.

Il legame tra denti e postura

Non tutti sanno che c’è uno stretto legame tra occhi, denti e piedi, mantenuto da tutte le catene muscolari che uniscono tutte le varie parti del corpo.
Questo sistema è un profondo controllo involontario che la postura applica al corpo umano.

Quindi, per aggiustare il nostro computer non servono solo le terapie locali sulla zona del dolore, ma è necessario impostare una sistematica analisi dei vari sensori bloccati o malfunzionanti (occhi, denti, piedi) e impostare una terapia di riequilibrio .

Qualsiasi errore di trasmissione tra la testa e i piedi può generare un problema posturale ed essere la causa di un dolore cronico che non passa o che ritorna.

Bisogna riconnettere la trasmissione dei dati!

Quindi sì, esiste un legame tra denti e postura. Infatti gli errori più frequenti sono proprio agli occhi, ai denti e ai piedi.

La visita occluso-posturale prevede l’analisi della posizione del corpo, della visione, dell’appoggio dei piedi e della masticazione dei denti. Dalla visita riusciamo a fare una diagnosi e quindi una terapia per riportarci verso l’equilibrio perduto.

Quando si soffre di dolori muscolari, articolari, alla testa come emicrania e cefalea, ai lombi come sciatalgie o ernie del disco forse non si comprende che la vera causa è la cattiva postura e la errata masticazione.
Se riorganizziamo un corretto equilibrio, correggendo la funzione degli occhi, dei piedi e soprattutto controlliamo accuratamente la masticazione, il corpo generosamente risponde con efficienza e benessere.

Buona postura a tutti!

Ringraziamo la Dott.ssa Lina Azzini per l’articolo.